All’interno di un impianto oleodinamico le valvole gestiscono e garantiscono il funzionamento e il controllo dell’impianto stesso, garantendone la sicurezza.


Secondo la definizione di Treccani una “valvola è un organo di chiusura o di regolazione posto sul percorso di una corrente fluida, per regolare e controllare la portata o la pressione della corrente stessa”. E ancora le “valvole per comandi oleodinamici o pneumatici sono valvole che servono per influire sull’avviamento, sull’arresto, sulla direzione, sulla pressione e sulla portata di correnti di olio o di gas; a seconda della funzione svolta le valvole prendono il nome corrispondente”. 

A questo proposito si possono trovare diverse tipologie di valvole tra cui:

  1. Valvole per il controllo della portata tra cui possiamo trovare:
  • Valvole o gruppi di distribuzione: sono componenti oleodinamici di primaria importanza che portano la potenza dalle pompe agli attuatori permettendo il funzionamento dell’impianto.
  • Valvole unidirezionali e di non ritorno: componente oleodinamico utilizzato per consentire il passaggio del flusso in un senso ed impedirlo nella direzione contraria.
  • Valvole di selezione: le valvole di selezione sono valvole utilizzate per deviare un flusso di fluido tra due o più punti anziché semplicemente chiuderlo o lasciarlo passare. 
  • Valvole di regolazione della pressione: questo componente oleodinamico mantiene costante la pressione che si introduce a valle della pompa che rinvia al serbatoio l’eccesso di portata rispetto a quanto richiesto dall’impianto.
  • Valvole di sequenza: controllano la sequenza delle operazioni tra due circuiti.
  • Valvole di bilanciamento: sono dispositivi idraulici che permettono di regolare con precisione la portata del fluido che va ad alimentare i terminali di un impianto. 
  • Valvole di decelerazione: vengono utilizzate per la frenatura idraulica di una massa in movimento, come ad esempio un cilindro intercettando e bloccando il flusso in uscita.
  1. Valvole per il controllo della pressione del flusso di fluido, tra cui possiamo trovare:
  • Valvole di sicurezza: hanno lo scopo di aumentare il livello di sicurezza di un impianto, in base alla specifica funzione possono assumere un nome diverso.
  • Valvola di massima pressione: questo componente oleodinamico limita la pressione dell’impianto impedendo le sovrapressioni e evitando il danneggiamento dei vari componenti.
  • Valvole riduttrici di pressione: trasformano una pressione di ingresso variabile in una pressione d’uscita ridotta.

Molte delle valvole elencate qui sopra sono presenti in qualunque impianto oleodinamico, per questo motivo serve poter contare su un magazzino ricambi di componenti oleodinamici con un grande assortimento di tutte le tipologie di valvole.

DELTA2 Oleodinamica è rivenditore di parti, ricambi e prodotti oleodinamici dei principali marchi del settore. Grazie al suo ampio magazzino, dove avviene lo stoccaggio di ricambi e prodotti, garantisce tempi rapidissimi, anche in giornata, per la consegna di componenti oleodinamici avvalendosi, per la consegna, di corrieri nazionali e internazionali.

DELTA2 Oleodinamica è anche distributore di tutto il catalogo Duplomatic Motions Solutions e alcuni dei loro prodotti sono disponibili a magazzino per pronta consegna, e spedisce in tutta Italia, isole comprese. Per i componenti del pronto consegna, Delta2 esegue spedizioni giornaliere con corriere espresso.

Hai bisogno di una consulenza per la tua centralina oleodinamica?

DELTA2 Oleodinamica ha la risposta per qualsiasi tua esigenza! Non esitare a contattare i nostri tecnici!










     Leggi la nostra Privacy and Cookies Policy e accetta le condizioni di utilizzo e trattamento dei tuoi dati. Tratteremo sempre le informazioni da te inserite con rispetto.



    Previous articleIl boom degli acquisti online rilancia il settore del packaging green
    Next articleDuplomatic ottiene il certificato di Centro di Competenza IO-Link

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here