L’ultimo appuntamento della rubrica l’ABC dell’oleodinamica ci ha illustrato come scegliere una centralina oleodinamica in base al suo utilizzo, in questo vedremo come scegliere l’alimentazione corretta.

Qualsiasi centralina oleodinamica presenta, al suo interno, un motore adibito all’azionamento della pompa idraulica della centralina stessa. I motori più utilizzati nelle centraline oleodinamiche sono quelli elettrici o a combustione, ma esistono anche modelli a motore pneumatico o idraulico, capaci di aumentare la pressione di un circuito idraulico preesistente.

  • Motore elettrico: le centraline elettriche possono disporre di motori elettrici a corrente alternata e a corrente continua. Le centraline oleodinamiche con motore a corrente continua sono alimentate tramite batteria e destinate solitamente ad essere montate su diversi tipi di veicoli. Le centraline con motore a corrente alternata, invece, trovano impiego in officina o in fabbrica.
  • Motore a combustione interna: solitamente si opta per una centralina idraulica con motore a combustione a benzina, diesel o gas qualora quando si preveda un uso in esterni e nel caso in cui sia disponibile una fonte di alimentazione elettrica. I motori a combustione interna rispondono a un’ampia gamma di esigenze.
  • Motore Pneumatico: utilizzare una centralina oleodinamica dotata di motore pneumatico è conveniente se si dispone di un circuito pneumatico preesistente. Potrebbe essere un’ottima idea soprattutto se la centralina è destinata ad operare in un’atmosfera esplosiva. (fonte directindustry.com)

DELTA2 Oleodinamica mette a disposizione un team di tecnici pronti a fornirti supporto in caso ci siano dei dubbi sulla tipologia di centralina da installare presso la tua linea produttiva. Non esitare a contattarci cliccando qui o compilando il modulo sottostante.

Hai bisogno di una consulenza per la tua centralina oleodinamica?

DELTA2 Oleodinamica ha la risposta per qualsiasi tua esigenza! Non esitare a contattare i nostri tecnici!










     Leggi la nostra Privacy and Cookies Policy e accetta le condizioni di utilizzo e trattamento dei tuoi dati. Tratteremo sempre le informazioni da te inserite con rispetto.



    Previous article60° Salone Nautico: edizione simbolo di coraggio e qualità italiana
    Next articleL’andamento della produzione di carta e cartone nel 2020

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here