Uno dei settori più attivi del “Made in Italy” è quello dei costruttori italiani di macchine per il packaging, per il confezionamento e l’imballaggio.

A livello di presidio di mercato si mantiene ai primi posti, contendendosi la leadership mondiale con la Germania, generando un quarto dell’export mondiale di macchine.

Il settore del packaging ha concluso con un fatturato di 7,85 miliardi di euro il 2018, registrando una crescita del 9,4% rispetto all’anno precedente. L’Unione Europea si conferma la principale area di destinazione dell’export, in particolare Francia, Germania, Spagna e Regno Unito, infatti le vendite hanno registrato circa 1,6 miliardi di euro, registrando una crescita del 10,7% rispetto al 2017.

Ma quali sono i settori clienti che più hanno fatto crescere il mercato?

Il food è il primo settore cliente con il 29,2% del fatturato totale e una propensione all’export del 72%. Subito dopo troviamo il beverage con il 26,1% del fatturato totale, le vendite in questo settore sono destinate ai mercati esteri per l’82%.

Sempre per i macchinari del packaging, segue il settore “altro” che include tra le altre le macchine per il tabacco e tissue, che raggiunge i 1584 milioni di euro (20,1% del totale), con un export che all’86%, subito dopo il mercato delle macchine per il settore farmaceutico con 1360 milioni di euro. Alla fine della graduatoria troviamo i comparti chimico e cosmetico, con fatturato rispettivamente di 291 e 284 milioni di euro.

DELTA2 Oleodinamica, con la sua esperienza trentennale nell’ambito, è un partner affidabile e iper specializzato nel campo della progettazione di centraline e impianti oleodinamici, anche nel campo dei macchinari del packaging.

Per altre informazioni clicca qui o compila il form sottostante.

Hai bisogno di una consulenza per la tua centralina oleodinamica?

DELTA2 Oleodinamica ha la risposta per qualsiasi tua esigenza! Non esitare a contattare i nostri tecnici!










     Leggi la nostra Privacy and Cookies Policy e accetta le condizioni di utilizzo e trattamento dei tuoi dati. Tratteremo sempre le informazioni da te inserite con rispetto.



    Previous articleL’attività di consulenza di Delta2 Oleodinamica
    Next articleNuove prospettive per la gomma naturale

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here