L’approccio green ed ecosostenibile si sta diffondendo, ogni giorno di più, in tantissimi ambiti delle nostre vite. Anche nel campo dell’edilizia, la sempre maggiore attenzione all’impatto ambientale e alla sostenibilità degli immobili ha, negli ultimi anni, modificato la ricerca e la scelta dei materiali; infatti accanto a quelli più innovativi, stanno ritornando in auge anche quelli completamente naturali, che offrono innumerevoli virtù.

Il legno è sicuramente il materiale perfetto della categoria dei materiali ecologici, ancora di più se rivisitato e riformulato in un’ottica di progetti ecosostenibili volti al risparmio energetico. E’ importante però che il legno utilizzato in edilizia rispetti il concetto di sostenibilità ambientale: l’utilizzo di alberi locali a ricrescita rapida come pino, abete o pioppo oppure tagli di piantagioni controllate o proveniente da attività di riciclaggio. E’ fondamentale che il legno venga sottoposto anche a un trattamento mirato e attento: i materiali protettivi più indicati sono resine, oli e cera d’api.

Nel campo dell’isolamento domestico, tra i materiali più apprezzati merita un posto d’onore il sughero, ottimo isolante termoacustico e disponibile in numerosi formati ecocompatibili. Anche dal punto di vista dell’edilizia è un materiale efficiente, è infatti inodore, atossico, anallergico, asettico, imputrescibile e antistatico. Il sughero costituisce una risorsa rinnovabile e la sua rimozione dal tronco e dai rami non causa danni alla pianta madre. 

DELTA2 Oleodinamica è un affidabile partner aziendale in molti settori industriali tra cui quello dell’edilizia. Scopri di più clicca qui!

Previous articleI produttori italiani della carta accettano la sfida dell’economia circolare
Next articleRobot nelle industrie italiane: +11,5%

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here